Collaborazione col Cavolo

29 09 2011

Oggi, giovedì 29 settembre, parte ufficialmente la mia collaborazione con il Magazine on line CavoloVerde!

Sono davvero felice di lavorare a questo progetto che vede coinvolti insieme a me personaggi (e soprattutto persone) di indubbio valore nell’ambito dell’enogastronomia, a partire dal Direttore Laura Rangoni!

Io ovviamente mi occuperò di vino, nel senso più ampio del termine e con il consueto approccio easy!
Miti veri e da sfatare, curiosità e tendenze saranno il mio pane quotidiano (pardon, settimanale)!
Se vorrete saperne di più, seguitemi!



– 5% = + 25%

20 05 2011

Come ho già accennato nell’articolo “C’era un cliente, che come me…”, è giunto il momento di condividere alcune importanti evidenze scientifiche a sostegno della tesi della fidelizzazione come fattore determinante per lo sviluppo del business di un’Enoteca, descrivendo anche quali sono le variabili comunemente usate per misurare e determinare la fedeltà o meno di un cliente.

Leggi il resto »



I 5 fattori chiave per il successo di un’Enoteca

1 05 2011

Oggi per le Enoteche, così come per molte altre tipologie di esercizi commerciali, avere successo sul mercato e conquistarsi una fetta di clientela fedele e disposta a sostenerle in ogni momento è sempre più difficile. La concorrenza, e di conseguenza la possibilità di scelta per i consumatori, cresce di giorno in giorno e solo chi ha una lunga tradizione alle spalle ed è fortemente radicato nel proprio territorio può sfruttare, momentaneamente, tale posizione privilegiata per operare senza troppi patemi. La verità è che a lungo andare anche i migliori privilegi possono letteralmente svanire se non si sta ben attenti ad adottare alcune accortezze che, magari, chi parte da zero e deve fare di necessità virtù sta invece mettendo in campo con precisione ed efficacia.
In questo articolo vi parlerò di quali sono i fattori chiave che ogni Enoteca, grande o piccola, storica o giovane che sia, deve assolutamente possedere per ottenere e consolidare il proprio successo sul mercato.

Leggi il resto »



La legge di Pareto applicata alle Enoteche

20 04 2011

La legge (o principio) di Pareto (dall’economista Italiano Vilfredo Pareto, 1848 – 1923), conosciuta anche come legge 80/20, è un modo di rappresentare in forma grafica gli aspetti prioritari di un problema o un fenomeno e nasce dall’osservazione empirica degli stessi.
Uscendo dai tecnicismi e riassumendo con semplicità il concetto, la legge è sintetizzabile nella seguente affermazione: la maggior parte degli effetti è dovuta ad un numero ristretto di cause. Il 20% indica il valore (ristretto) di tali cause mentre l’80% rappresenta l’ampiezza degli effetti. Per fere alcuni esempi possiamo dire che l’80% delle ricchezze è in mano al 20% della popolazione, che il 20% dei venditori produce l’80% delle vendite mentre il restante 80% ne fa solo il 20%. Oppure, per treni e aerei, l’80% dei ricavi deriva da un 20% di rotte non in perdita, l’80% del deficit sanitario italiano è localizzato in un 20% di ASL sparse sul territorio, ecc. ecc..

Leggi il resto »



Cosa comprano i clienti

10 04 2011

C’è una scuola di pensiero, ben radicata nel settore della vendita al dettaglio, che ha la seguente convinzione: la clientela conosce i prodotti, valuta attentamente tutte le alternative ed infine compra ciò di cui ha bisogno, spendendo una cifra che rientra all’interno di una forbice di budget preventivamente fissata.
Appartenete anche voi a questa scuola di pensiero? Mi auguro di no, perché le cose non stanno affatto in questa maniera!

Leggi il resto »



C’era un cliente, che come me…

1 04 2011

Come ho già scritto in altri articoli, il presupposto di base di WineFidelity è legato alla convinzione che la fidelizzazione dei propri clienti rappresenti oggi la chiave più efficace per il successo di un’Enoteca. Ma che cosa è in pratica la fidelizzazione? Come si misura e cosa produce alla fine dei conti?
Recentemente ho pubblicato un articolo (che si intitola “-5% = + 25%”) nel quale vengono riportate ampie evidenze scientifiche a sostegno della tesi della fidelizzazione come fattore determinante per lo sviluppo del business di un’Enoteca, spiegando anche quali sono le variabili comunemente usate per misurare e determinare la fedeltà o meno di un cliente. In questo articolo voglio invece raccontarvi una semplice storia, la mia storia, che ha forse meno valore scientifico ma può sicuramente dare un contributo a farvi percepire in maniera più reale i principi generali trattati finora.

Leggi il resto »